Come utilizzare i software in cloud con il SaaS

Il SaaS permette di fruire di software non installati sul proprio dispositivo attraverso una semplice connessione ad internet. Da questa semplificazione derivano numerosi vantaggi, come ad esempio il minor costo. Scopri come funziona il Software as a Service!

Software as a Service

 

Che cos’è il cloud

Il cloud è una tecnologia che permette di utilizzare risorse virtuali tramite una connessione ad internet. Scegliendo questa soluzione non dovrai quindi gestire il dispositivo fisico che eroga il servizio.

La maggior parte degli utenti utilizza questa tecnologia per fare il backup dei propri dati, il backup in cloud è infatti una soluzione più comoda rispetto al backup su dispositivi fisici.

Il cloud non si limita però ad offrire semplificazioni a livello di gestione. Grazie al cloud computing è possibile infatti sfruttare ambienti virtuali per testare software (PaaS), gestire un infrastruttura virtuale (IaaS) e utilizzare software installati su macchine virtuali tramite una connessione ad internet (SaaS).

Come funziona il SaaS

Il software viene eseguito in un ambiente centralizzato e gli utenti vi possono accedere tramite internet. L’applicazione sarà quindi installata sui dispositivi del provider che permetterà all’utente di accedervi pagando un canone mensile.

Quasi tutti ormai utilizziamo il Software as a service, più o meno consapevolmente. Un esempio molto semplice di SaaS sono i servizi e-mail, la tua corrispondenza è infatti salvata su dei server che non ti devi preoccupare di gestire.

Utilizzare questa tecnologia per software più complessi può portare vantaggi ancora maggiori, soprattutto alle aziende.

Quali sono i vantaggi del SaaS

Non sarà necessario installare le applicazioni sui tuoi dispositivi, potrai così risparmiare tempo e risorse. Prova infatti a pensare quanto potresti risparmiare eliminando i seguenti costi:

  • tempo necessario perché i lavoratori installino correttamente il software sui computer;
  • necessità di hardware in grado di supportare l’installazione del software e il suo funzionamento;
  • tempo impiegato per eseguire gli aggiornamenti del software.

Sempre in ottica di risparmio il SaaS offre un altro grande vantaggio, ovvero il fatto di essere acquistabile on demand. Il canone mensile pagato per il SaaS è molto inferiore rispetto al costo della “licenza a vita” che paga chi acquista il software, questo significa possibilità anche per le piccole aziende di fruire di prodotti professionali.

Infine il SaaS, essendo un servizio di outsourching on demand, permette all’azienda di avere alti livelli di scalabilità. Qualora l’impresa dovesse crescere sarà infatti molto semplice riprogettare la sua infrastruttura.

 

SERVIZI DI VIRTUALIZZAZIONE E CLOUD

 

azienda che si occupa di virtualizzazione e cloud

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *